manageronbicycle propone la Rete di Imprese in movimento

RETE di IMPRESE

E se anche Tu potessi partecipare alla costituzione di una Rete di Imprese per consentire, pur mantenendo la propria indipendenza, autonomia e specialità, la realizzazione di progetti e obiettivi condivisi?

#manageronbicycle propone il progetto di Rete di Imprese in movimento

Indirizzo indagine: http://apriqui.net/ZyI4

— Le domande sono dieci [10]:

1. La Rete di Imprese rappresenta un modello di business alternativo rispetto a quello individualistico e frammentato del nostro tessuto economico.
 — Hai letto la domanda uno [1].

Anche se sono necessari pochi minuti, vogliamo essere grati per la tua attenzione e abbiamo pensato e riceverai a seguito l’invio del sondaggio un piccolo cadeau digitale.

Le tue preferenze sono importanti, preziose e vanno ricompensate per il tempo dedicato.
L’obiettivo del progetto è confermare, realizzare e valorizzare i beni come contenitori di servizi e di esperienze uniche per una utenza allargata, consapevole in linea con la filosofia dello slow travel [Turismo Lento] proponendo esperienze e percorsi ciclopedonali, cicloturistico, mobilità elettrica…

Il periodo della raccolta dei dati e delle interviste di indagine vuole sensibilizzare, informare e conoscere lo stato dell’arte del pensiero di fare rete di imprese.

Tutti gli imprenditori coinvolti nella filiera potranno partecipare alla selezione, prevista per la prossima estate, per avviare le proprie attività all’interno di una rete di infrastrutture e servizi destinati a crescere e diventare un punto di riferimento per lo sviluppo di un turismo più consapevole, rispettoso del territorio, dell’ambiente, costruendo emozioni dei territori.

ManagerOnBicycle®  | La Rete di Imprese in movimento.   

La normativa per la realizzazione di Reti di Imprese prevede e disciplina le attività sotto forma di strumento contrattuale di collaborazione e cooperazione tra imprenditori.

La rete nasce come strumento meramente contrattuale. Nella seconda fase sarà possibile evolvere il gruppo aderente alla rete in autonomo soggetto giuridico, definita rete soggetto, per distinguerla dalla rete meramente contrattuale detta rete contratto.

Il contratto di rete è un istituto innovativo nel nostro sistema produttivo e realizza un modello di collaborazione tra imprese che consente, pur mantenendo la propria indipendenza, autonomia e specialità, di realizzare progetti ed obiettivi condivisi, incrementando la capacità innovativa e la competitività sul mercato.

A tal fine gli imprenditori si impegnano a collaborare in forme e in ambiti predeterminati e attinenti all’esercizio delle proprie imprese sulla base di un programma comune, scambiandosi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica ed esercitando in comune una o più attività che rientrino nell’oggetto della propria impresa.

Indirizzo indagine: http://apriqui.net/ZyI4
Contatto informativo: [email protected]
Attribuzione: (C) 2017 – #manageronbicycle
Sharing, condividi 3.0 EU (CC BY-SA 3.0 EU)
Precedente Pedalare sulla neve a -12 gradi Successivo Velo-City 2017 - Libertà e benessere con la bicicletta

Lascia un commento